IFIS NPL rileva 1,16 miliardi di crediti deteriorati da Banca Monte dei Paschi di Siena

 

Mestre (Venezia), 2 gennaio 2019 – IFIS NPL, la società del Gruppo Banca IFIS dedicata all’acquisizione, gestione e trasformazione dei portafogli di crediti non-performing, ha acquisito da Banca Monte dei Paschi di Siena un portafoglio di crediti NPL per complessivi 1,16 miliardi di euro di valore nominale.

Il portafoglio rilevato è composto da oltre 83.000 debitori. Circa il 16% del totale complessivo, pari a 192 milioni di valore nominale, è rappresentato da crediti al consumo. Il restante 84%, per 967 milioni circa del valore nominale, è costituito da crediti NPL bancari di tipo unsecured di piccolo taglio.

Banca IFIS conferma così il suo dinamismo nell’attività di acquisto e gestione di crediti NPL.
Dopo un terzo trimestre, nel quale si è aggiudicata otto portafogli per 1,83 miliardi, nell’ultima parte dell’anno la Banca ha finalizzato, oltre all’operazione MPS qui citata, altri quattro deal per ulteriori 93 milioni di valore nominale e circa 30 mila posizioni. Gli acquisti complessivi perfezionati nel 2018 sono stati in totale pari a 3,6 miliardi in valore nominale, in linea con gli obiettivi stabiliti.

In seguito a tutte queste operazioni, il portafoglio di proprietà di IFIS NPL ammonta ad oggi a 15,7 miliardi di euro (valore nominale), per un numero di posizioni complessive superiore a 1,6 milioni.

( 543.4 Kb )